Il Sito dei Cavalli,delle Amazzoni e dei Cavalieri


ISOLIMPIADI

ISOLIMPIADI

In luglio si si avrà la seconda edizione delle Isolimpiadi che sin dal 2 d.c. venivano organizzate nella nostra città. Quest’anno si dovrebbero organizzare presso la Mostra D’Oltremare. Al più presto vi informeremo si tempi e le date. Intanto ho fatto una piccola ricerca per conoscere e divulgare la nascita ed il senso delle Isolimpiadi.

Napoli è stata la sola città, fuori dalla Grecia ad organizzare i giochi olimpici durante l’epoca Romana. I giochi erano detti Isolimpici perché organizzati ogni cinque anni. La scelta di organizzarli a Napoli fu dovuta al fatto che  era l’ultima città della Magna Grecia ancora “ Ellenizzata” infatti si parlava greco e si seguivano usi e costumi Greci.

Nel 2 d.c. furono istituiti gli “ Italika Romaia Sebastà Isolympia” che comprendevano gare di corsa, di ginnastica, di pugilato, di cavalli montati e di quadriglie, oltre a corse sia maschili che femminili. Si svolgevano anche gare di musica e di canto a cui partecipò lo stesso Nerone. Lo stadio dove avevano luogo le Isolimpiadi è stato ritrovato durante gli scavi della Metropolitana in piazza Nicola Amore con addirittura le lastre di marmo con inciso i nomi dei vincitori. Suggerisco un articolo di Diva Di Nanni pubblicato sul sito  academia.edu  dove c’è una spiegazione esauriente sia dello stadio che del ginnasium. Inoltre è possibile conoscere la varie discipline esistenti all’epoca e si scoprirà che non sono tante diverse da quelle attuali.

Nino Esposito